Timbro Aziendale

TIMBRO AZIENDALE: COSA RIPORTARE NEL TIMBRO

Timbro con dati aziendali - cosa scrivere - dati obbligatori

Il timbro aziendale è il timbro che ti risulterà utilissimo nel tuo ufficio poiché riporta esattamente i dati dell’azienda. Può anche essere utilizzato per semplificare o rendere più efficienti alcune operazioni che si svolgono abitualmente in un ufficio. Ad esempio, riportare lo stesso testo o la stessa data in moltissimi documenti può risultare pesante. Pertanto, il timbro aziendale può risultare fondamentale per archiviare, numerare i documenti, smistare la posta, datare gli assegni, i pagamenti, le fatture,…

Vogliamo ora consigliarti cosa è più utile inserire in un timbro.

Se la tua azienda è una società semplice (S.S.), in accomandita semplice (S.A.S.) oppure in nome collettivo (S.N.C.), leggi attentamente i consigli che ti daremo di seguito. Innanzitutto dovrai inserire nel tuo timbro aziendale il nome dell’azienda o società e i nomi delle persone che ne fanno parte. Ad esempio, Timbro e Timbri s.n.c. di Mario Verdi e Carlo Rossi.

In secondo luogo, è opportuno indicare l’indirizzo di tale ufficio: nome della via o della piazza, CAP, città e provincia (anche la provincia abbreviata tra parentesi è corretta). Ad esempio, viale del Lavoro 46 - 00149 Roma.

Infine, Partita IVA e Codice Fiscale dell’azienda o società sono indispensabili. Potrai, inoltre, indicare il numero di telefono e fax, l’email (e/o PEC) e il sito internet. Non sono informazioni indispensabili, ma utili a farti trovare. Ad esempio, Cod. Fisc. e P.IVA 01234567890 Tel. 045 999111 - esempio@track.timbri - www.track-vr.it.

La tua azienda è S.R.L. (o uno degli altri tipi di SRL), S.R.L.U. oppure S.P.A.? Ti diciamo subito cosa dovresti inserire nel tuo timbro aziendale! Dopo il nome dell’azienda e la sua denominazione, dovrai indicare il valore del capitale versato. E’, inoltre, indispensabile fornire l'indirizzo principale e, se risultasse utile, anche un secondo indirizzo dell'azienda. Infine, Partita IVA e Codice Fiscale dell’azienda o società sono indispensabili. Potrai, inoltre, indicare il numero di telefono e fax, l’email (e/o PEC) e il sito internet. Non sono informazioni indispensabili, ma utili a farti trovare.

Crea-il-tuo-timbro

Quale dimensione di timbro aziendale scegliere?

Ti offriamo molteplici possibilità. Il timbro Professional è un timbro molto solido ed elegante, con dimensioni che variano da 41x24mm a 56x33mm. Potrai inserire da 6 a 8 righe di testo e il logo aziendale.

Il timbro autoinchiostrante aziendale con struttura di plastica solida ha dimensioni inferiori e potrai incidere da 4 a 10 righe circa. Anche in questo caso il timbro è personalizzabile con logo aziendale e può essere di forma rettangolare, quadrata e rotonda o circolare.

Hai pensato a un timbro tascabile? E' comodissimo perché leggero e facilmente trasportabile in tasca utile per rappresentanti o persone che viaggiano molto per lavoro.

Se invece serve un timbro bilingue aziendale ovvero con due colonne e ciascuna indicante la stessa società o azienda ma in lingue diverse come tedesco ed italiano, per farsi riconoscere dai clienti e fornitori in entrambe le lingue, vi suggeriamo di optare per un timbro di dimensioni più grandi come ad esempio il timbro trodat professional

I timbri aziendali sono adatti a tutte le nuove attività o imprese come anche tabaccherie, studi professionali, uffici, servizi logistici, negozi, associazioni e qualsiasi professionista con partita iva. 

Per leggere le altre novità clicca qui!

 

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più